Monthly Archives:Giugno 2016

LAVORO, I REDDITI SINO AD 8MILA EURO NON FANNO VENIR MENO LO STATO DI DISOCCUPAZIONE

14 Giu 16
AVF Staff
No Comments

Il Decreto approvato dal Consiglio dei Ministri indica che lo stato di disoccupazione è compatibile con lo svolgimento di rapporti di lavoro, autonomo o subordinato, dai quali il lavoratore ricava redditi di ammontare esiguo, tali da non superare la misura del reddito c.d. non imponibile, cioè 8mila euro annui per i lavoratori dipendenti e 4.800 per gli autonomi. Con questa precisazione, dunque, anche chi percepisce redditi molto bassi potrà iscriversi al Portale nazionale delle Politiche Attive per il Lavoro, che sarà realizzato in seno alla nuova Anpal, e stipulare dunque il patto di servizio personalizzato con il centro per l’impiego. Inoltre, potrà accedere ai nuovi ammortizzatori sociali, Naspi, Asdi e Dis-Coll introdotti di recente dal decreto attuativo n. 81/2015 del Jobs Act.

PensioniOggi, giugno 2016

CASSAZIONE: “PER GLI STATALI VALE L’ARTICOLO 18, NIENTE LEGGE FORNERO”

14 Giu 16
AVF Staff
No Comments

Il licenziamento del personale del pubblico impiego non è disciplinato dalla ‘legge Fornero’, bensì dall’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. Così la Corte di Cassazione intervenire in un ambito assai dibatutto.

La Repubblica, giugno 2016

ASSUNZIONE GIOVANI RICERCATORI: 18 MILIONI DISPONIBILI IN 2 ANNI

13 Giu 16
AVF Staff
No Comments

Lo scorso febbraio il MIUR ha emanato il decreto che, dando esecuzione alla Legge di Stabilità 2016, stabilisce i criteri per l’assunzione di ricercatori negli enti pubblici di ricerca:

• l’avere conseguito un dottorato di ricerca da non più di 5 anni;
• non far parte dei ruoli di ricercatore a tempo indeterminato degli enti di ricerca (i titolari di contratto a tempo determinato potranno avere accesso alle procedure di selezione);
• l’aver ottenuto particolari riconoscimenti nazionali od internazionali;
• l’aver maturato almeno tre anni di esperienza, a qualsiasi titolo, in centri di ricerca, nazionali od internazionali, pubblici o privati;
• l’aver diretto o coordinato progetti di ricerca competitivi nazionali o internazionali.

Presto dunque per i dottori di ricerca nuove opportunità di impiego grazie al decreto di assunzione ricercatori presso gli enti pubblici di ricerca.

Le risorse stanziate sono pari a 8 milioni di euro per l’anno 2016 e a 9,5 milioni di euro a decorrere dall’anno 2017.

LA LEGGE PER TUTTI, maggio 2016

10 CONSIGLI PER AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE E SCRIVERE UN CV EFFICACE

13 Giu 16
AVF Staff
No Comments

Martedì 14 giugno ore 15.00 

Seminario gratuito a cura di Humangest per aiutarti nella ricerca attiva del lavoro e affrontare il passaggio da studente a lavoratore

In collaborazione con
Humangest Holding
DSU Toscana
Jobbando

JOBBANDON THE GO

LAVORO E PENSIONE, IL PUNTO DI VISTA DEI MILLENNIALS

13 Giu 16
AVF Staff
No Comments

Dall’indagine effettuata dalla società di consulenza Manpower Group per capire cosa si aspettano i Millennials dal proprio futuro professionale (vale a dire la generazione che è appena entrata a far parte della forza lavoro e che rischia di soffrire di più per le conseguenze di precarietà, crisi economica e deficit di bilancio) emergono notevoli differenze fra le varie nazionalità.
I più ottimisti sono gli spagnoli, visto che solo il 3% di loro pensano di andare in pensione in età avanzata. Mentre tra i più pessimisti troviamo i giapponesi (37 %) ed i cinesi (18 %). Seguono i greci (15%), i canadesi (14%), gli indiani (14%) e i singaporeani (14%). In Europa gli italiani e gli inglesi (12% come gli americani). Ancora a seguire gli australiani (11%), i brasiliani (10%), i tedeschi (9%), i francesi (8%) ed i messicani (8%).

 

Panorama, giugno 2016